marchese_0

Tenuta Tignanello “Marchesi Antinori” Chianti Classico Riserva 2012 – Standard 750 ml

24,50

La stagione autunno-invernale è stata caratterizzata da un andamento climatico piovoso e freddo, con qualche fenomeno nevoso negli ultimi giorni dell’anno. I primi mesi del 2011 sono stati per contro piuttosto asciutti con una primavera mite, tanto da portare ad un anticipo del germogliamento delle viti di circa 10 giorni rispetto alla media della zona. La stagione vegetativa è stata molto favorevole fino al mese di Luglio che è stato fresco, tanto da riallineare le fasi fenologiche delle piante. Le viti hanno risentito del gran caldo così prolungato a partire dalla prima decade di agosto quando le temperature sono aumentate sensibilmente fino ad oltre metà settembre. Le uve Sangiovese hanno proseguito il loro processo di maturazione, leggermente rallentato dalle elevate temperature, ma si sono successivamente giovate del cambiamento climatico avvenuto attorno al 25 settembre; qui le temperature notturne sono calate e l’escursione termica ha consentito alle uve di evolvere, tanto che le raccolte sono iniziate il 27 settembre e sono state ultimate nella prima decade di ottobre. Le vendemmie del Cabernet Sauvignon si sono concentrate nei primi dieci giorni di ottobre, iniziando dalle parcelle più precoci e terminando nelle zone di maggiore altitudine. In tutte le varietà è stata molto importante l’attenta selezione dei grappoli al momento della raccolta e soprattutto la scelta degli acini ai tavoli di cernita; grazie a queste importanti operazioni è stato possibile vinificare uve di ottimo potenziale, che hanno sin da subito prodotto mosti molto ricchi in colore e struttura con grande maturità ed identità varietale.La particolari condizioni climatiche hanno imposto, sin dal momento della raccolta, un’attenta selezione delle uve e degli acini; i grappoli sono stati infatti delicatamente diraspati e gli acini attentamente selezionati sui tavoli di cernita in modo da preservare al massimo la tipicità di componenti e profumi così importanti nel Sangiovese, ma anche nel Cabernet Sauvignon. Una volta nei serbatoi di acciaio inox, la fermentazione alcolica è decorsa in una settimana circa, a seguito della quale i vini sono rimasti in macerazione con le bucce per ulteriori 9-10 giorni.  A seguito della svinatura, i vini sono stati immediatamente immessi in barriques di rovere per la maggior parte di provenienza francese per andare incontro alla fermentazione malolattica, che è decorsa in maniera spontanea entro la fine dell’anno. Dopo il travaso, i vini, ancora separati in base alla provenienza del vigneto, hanno affrontato il periodo di affinamento in barriques di rovere francese ed ungherese per un periodo di circa un anno. Il vino è stato quindi imbottigliato ed ha poi proseguito la sua maturazione in bottiglia per altri 12 mesi.

5 disponibili

COD: 946 Categorie: ,
Descrizione

Descrizione prodotto

La stagione autunno-invernale è stata caratterizzata da un andamento climatico piovoso e freddo, con qualche fenomeno nevoso negli ultimi giorni dell’anno. I primi mesi del 2011 sono stati per contro piuttosto asciutti con una primavera mite, tanto da portare ad un anticipo del germogliamento delle viti di circa 10 giorni rispetto alla media della zona. La stagione vegetativa è stata molto favorevole fino al mese di Luglio che è stato fresco, tanto da riallineare le fasi fenologiche delle piante. Le viti hanno risentito del gran caldo così prolungato a partire dalla prima decade di agosto quando le temperature sono aumentate sensibilmente fino ad oltre metà settembre. Le uve Sangiovese hanno proseguito il loro processo di maturazione, leggermente rallentato dalle elevate temperature, ma si sono successivamente giovate del cambiamento climatico avvenuto attorno al 25 settembre; qui le temperature notturne sono calate e l’escursione termica ha consentito alle uve di evolvere, tanto che le raccolte sono iniziate il 27 settembre e sono state ultimate nella prima decade di ottobre. Le vendemmie del Cabernet Sauvignon si sono concentrate nei primi dieci giorni di ottobre, iniziando dalle parcelle più precoci e terminando nelle zone di maggiore altitudine. In tutte le varietà è stata molto importante l’attenta selezione dei grappoli al momento della raccolta e soprattutto la scelta degli acini ai tavoli di cernita; grazie a queste importanti operazioni è stato possibile vinificare uve di ottimo potenziale, che hanno sin da subito prodotto mosti molto ricchi in colore e struttura con grande maturità ed identità varietale.La particolari condizioni climatiche hanno imposto, sin dal momento della raccolta, un’attenta selezione delle uve e degli acini; i grappoli sono stati infatti delicatamente diraspati e gli acini attentamente selezionati sui tavoli di cernita in modo da preservare al massimo la tipicità di componenti e profumi così importanti nel Sangiovese, ma anche nel Cabernet Sauvignon. Una volta nei serbatoi di acciaio inox, la fermentazione alcolica è decorsa in una settimana circa, a seguito della quale i vini sono rimasti in macerazione con le bucce per ulteriori 9-10 giorni.  A seguito della svinatura, i vini sono stati immediatamente immessi in barriques di rovere per la maggior parte di provenienza francese per andare incontro alla fermentazione malolattica, che è decorsa in maniera spontanea entro la fine dell’anno. Dopo il travaso, i vini, ancora separati in base alla provenienza del vigneto, hanno affrontato il periodo di affinamento in barriques di rovere francese ed ungherese per un periodo di circa un anno. Il vino è stato quindi imbottigliato ed ha poi proseguito la sua maturazione in bottiglia per altri 12 mesi.

Informazioni aggiuntive

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Chianti Classico D.O.C.G Riserva

Vigneti o Uvaggio

90% Sangiovese, 10% Cabernet

Zona di produzione

Tenuta Tignanello -Toscana

Vinificazione

A seguito della svinatura, i vini sono stati immediatamente immessi in barriques di rovere per la maggior parte di provenienza francese per andare incontro alla fermentazione malolattica, che è decors

Invecchiamento

Dopo il travaso, i vini, ancora separati in base alla provenienza del vigneto, hanno affrontato il periodo di affinamento in barriques di rovere francese ed ungherese per un periodo di circa un anno.

Caratteristiche Organolettiche

Di colore rosso rubino molto intenso con riflessi violacei, al naso Marchese Antinori 2011 mostra grande maturità, con note di frutta rossa, come ciliegia, lampone e ribes, di liquerizia, cioccolato e

Grado alcolico

14

Temperatura di servizio

16 – 18%

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Shipping & Delivery

Vestibulum curae torquent diam diam commodo parturient penatibus nunc dui adipiscing convallis bulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat net

Vestibulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat netus.

Scelerisque adipiscing bibendum sem vestibulum et in a a a purus lectus faucibus lobortis tincidunt purus lectus nisl class eros.Condimentum a et ullamcorper dictumst mus et tristique elementum nam inceptos hac vestibulum amet elit